Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 29 febbraio 2012

martedì 28 febbraio 2012

Il circo è andato via

Oggi hanno tolto il tendone dalla piazza, scambiato da qualcuno per un circo.
Il circo oggi ha tolto le tende, ma ohime sono rimasti i saltimbanchi, i giocolieri , l'uomo cannone , il domatore di leoni, tutti i circensi insomma, ma oggi è arrivata la notizia dal tar , condannando il Sindaco a 2.400 euro più oneri e spese varie per il ricorso al tar pagato con 6000 nostri euro fatto dal sindaco appunto.
Ed adesso come la mettiamo???????????


Cliccando QUI , vi rimanda alla pagina originale della sentenza
Addirittura il ricorso che ha fatto il sindaco è dichiarato inammissibile e non so alla fine a quale avvocato si siano rivolti , sarà uno della stessa pasta loro...
Il circo è andato via  ma i giullari e i pagliacci sono rimasti


lunedì 27 febbraio 2012

Anfiteatro greco Taormina




Non esiste fra gli studiosi una uniformità di giudizi sul fatto che si tratti di un teatro greco o di un teatro romano. Molto probabilmente il teatro venne costruito dai greci, che nel VII secolo a.C. fondarono la colonia di Naxos ai piedi del colle su cui giace il teatro antico, e venne poi ristrutturato in epoca romana.
Esso risulta scavato nella roccia e la scena ha per sfondo il mar Ionio e l'Etna. Ha un diametro massimo di circa 120 metri ed un'altezza di circa 20. Le gradinate sono suddivise in settori da scale che consentono l'accesso degli spettatori. Il fondo della scena, parzialmente aperto al centro, è delimitato da un muro sul cui sfondo sono adagiate alcune colonne residue in marmo che fanno comprendere come dovesse essere in origine.
In epoca greca doveva essere adibito a teatro per la rappresentazione di tragedie mentre in epoca romana, dopo adeguate modifiche, venne probabilmente adibito a spettacoli di gladiatori molto in voga presso i romani. Il teatro ha una capienza di 18,900 posti a sedere.
Dato che non siamo nè in epoca greca , nè romana, è giusto che a Cerda non si possa usare l'anfiteatro sito al Cascio , dove non c'è nemmeno la strada di collegamento per poteerci andare

mercoledì 22 febbraio 2012

Revoca della Iudicello da capo 3° area


Era stata messa come capo area a ottobre e adesso tolta , mah mi sa  che ancora non hanno capito il giusto assetto tattico , sempre a cambiare dirigenti , la Irene Gullo però è sempre al suo posto.


Ti potrebbero interessare: 

venerdì 17 febbraio 2012

Carnevale a cerda

se vi chiedete cosa siano gli stand in piazza la mantia , ecco la risposta "nenè e pepè"



Dopo essersi lamentati in consiglio che non ci sono fondi, hanno recuperato qualcosa e stanno organizzando il carnevale a Cerda , ancora non ci dovrebbe essere sfilata di carri allegorici , visto che con l'economato hanno comprato i cartoni, ferro morbido, colla , e materiali atti a fare la cartapesta per un totale massimo di 1500 euro... Anche se all' ultimo un plauso all'amministrazione per aver organizzato il carnevale e all'assessore Vara.
P.S: Ma gli spettacoli di agosto tutto ok giusto?

La venere di Milo presso il Louvre



La Venere di Milo è una delle più celebri statue greche. Si tratta di una scultura di marmo pario (h. 204 cm), priva delle braccia e del basamento originale, conservata nel Museo del Louvre a Parigi. Sulla base di un'iscrizione riportata su tale basamento (andato perduto) si ritiene che si tratti di un'opera di Alessandro di Antiochia. In passato, alcuni attribuirono erroneamente l'opera a Prassitele.
La Venere di Milo risale al 130 a.C. circa: è dunque un'opera ellenistica, sebbene si tratti di una scultura che fonde i diversi stili dell'arte del periodo classico.
Si narra che a spezzarle le braccia nel V sec. dc ( forse pd ) sia stato tale Michele Misseri col trattore, mentre andava a trovare a schettino.
E con questo continua il cammino dell'arte , per non essere sempre a parlare di politica , perchè alla gente gli cadono le braccia a sentirne solo parlare ....

giovedì 16 febbraio 2012

Istanze per collaboratori di imera Sviluppo

http://www.imerasviluppo.it/wp-content/uploads/2011/01/AVVISO_SHORT_LIST_IMERALIVE_elenco_ALL_C.pdf
http://www.imerasviluppo.it/?p=1436
i siti da guardare per saperne di più

consiglio 15 02 2012 Uno spettacolo

Complimenti al regista, ieri sera un film che aveva molti tipi di sfaccettature, nello stesso tempo è stato comico, esilarante, a sprazzi drammatico, con scene d'amore e di riconciliazione tra i consiglieri che sino a 2 minuti prima se avevano in mano una colt si sparavano. Complimenti agli attori che recitavano egregiamente le loro parti  che senza di loro i molti accorsi per il consiglio non si sarebbero potuti godere lo spettacolo.
A differenza delle altre volte , è parso che per il pubblico pagante ci siano state molte più sedie.
Il consigliere interbartolo in un intervento dice che si deve fare più spesso il consiglio per mettere a conoscenza i cittadini di ciò che fa l'amministrazione. Da parte mia un plauso al consigliere Interbartolo , perchè in un paese civile dove con tutte le tasse che si pagano è riprorevole che ci sia solo uno spettacolo al mese quando vada bene.
A forza di vedere di questi spettacoli però mi sa che va a noia, è come se dopo 10 anni , a Zelig facciano vedere sempre sconzy oppure il meccanico oriali della ferrari , al secondo anno o si cambianno personaggi o non fanno ridere più . Infatti Zelig anche se con gli stessi attori , gli fa ruotare i personaggi , ad esempio Ale e Franz oltre a fare i 2 seduti nella panchina , fanno la parte dei 2 gangstar vestiti in gessato che parlano delle cazzate che vanno facecndo.
Nella rappresentazione di ieri sera , invece ognuno ha la sua parte , il presidente del consiglio la Svizzera , neutrale e fuori da ogni aggregazione politica , poi abbiamo Alì Babà , abbiamo ashmir, quelli che alzano la mano e basta, abbiamo un capogruppo di maggioranza che ogni volta scappa , poi con il suo EGO si rivede nei discorsi che fanno gli altri consiglieri e con l'orecchio attento e vigile al primo inghippo subito rientra facendosi segnare dal segretario ( il quale gestualmente quando gli china la testa annuendo  in senso di aver capito , PARE DIRE  "a mai crisci , sempre la stessa cosa " n.d.r.) il suo rientro.
Il gruppo di maggioranza si divide in 3 sottogruppi , Cascio , Sceusa  e Guida con capogruppo Cascio ,  e Geraci con Iacuzzo , capogruppo Geraci. Nel gruppo di maggioranza rimane Noto , Interbartolo (rimane nella maggioranza come da lui dichiarato e  si riserva la criticità dei suoi interventi ) ed il vago  Genovese (vago perchè vaga tra l'aula e la sala d'accesso , se ne va torna , ogni tanto alza la mano , non dice nulla se non presente ).
Ieri sera si è rinviato il consiglio dopo 2 ore di interventi prettamente di tipo attacco-difesa difesa-attacco politici. Si solo attacchi , contrattacchi, io ho fatto scacco , io ti mangio il pedone , adesso tu che mossa fai , e cose di questo genere.
A proposito di politica ci sono state 2 dichiarazioni , una di interbartolo che dice che sia lui che Dionisi sono confluiti nel partito Grande Sud di Miccichè , a questo punto colpo di scena a sorpresa , prende la parola Sceusa dicendo che una volta Sceusa stesso era nel pdl assieme a Interbartolo e nel partito  discutevano di come "azzoppare" a Dionisi e  adesso sono assieme? Già pure allora nei partiti non si discuteva di cosa fare per Cerda . 
Altra dichiarazione di Noto che dice di essere simpatizzante di Matteo Renzi sindaco di Firenze.Già come nel calcio , è simpatizzante ancora non tifa renzi , sta guardando qualche partita , se vede che gioca bene cambia squadra e passa al pd , ancora non lo ha fatto del tutto , è con un piede dentro e un piede fuori , come quando fa la scenetta dell'abbandonare l'aula, o con la mano fuori dall'aula e la sigaretta accesa e il resto del corpo dentro. 
Questa sera si replica ,sempre alle 20.30  ci sarà da discutere una mozione , quella di Bulfamante interrotta ieri sera, una censura sulla denuncia del sindaco al consiglio con i soldi dei contribuenti ,  ed il rendiconto annuale del sindaco sul secondo anno di attività amministrativa che i consiglieri dfell'opposizione  si spaventano a fare leggere e rinviano sempre , vedremo se stasera sarà quella giusta.
Poi ieri sera non sono mancate le offese , guardia al caimano , ( presa giustamente per offesa non essendo dei cani i consiglieri , quelli che però alzano la mano a comando compreso l'avvocato Genovese non se ne sono accorti dell'offesa) , poi buffone , e questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso , pardon Noto , che ha cominciato ad urlare e inveire a squarciagola contro il consigliere in questione e nel raggio di 500 metri si uduva solo lui . Una cosa ha ragione però Noto, tutto sommato nessun consigliere porta delle cose per i cittadini o proposte all'amministrazione per i cittadini e lui che voleva fare il wi-fi per la logica dei numeri è stato bloccato. 
Potendo però dire una cosa che l'anno passato precisamente i primi di ottobre sul portale di internet di imera sviluppo , è comparso questo articolo   dove i 29 comuni cerda incluso in poche settimane potevano avere internet gratis nel comune evitando di pagare quindi tutta la cifra di 70-80 mila euro come dichiarato il consiglio passato da Dionisi , addirittura termini imerese ha internet wi-fi gratis per i cittadini con 6000 euro rispetto ai 20mila chiesti nell'ultima variazione,  lei capogruppo di maggioranza che si sta laureando in informatica, si era preso l'impegno per portare radio cerda  perchè non si prende quello di portare lo streaming video invece? che è meno costoso della radio e dei volantini che dividete per le strade di cerda e bar...
Se avete un negozio a cerda e volete pubblicità  gratis su questo blog contattate alla mail scritta qui .
A stasera

mercoledì 15 febbraio 2012

Pubblicità su Politica Cerdese




Se a Cerda hai un negozio, tabaccaio , edicola, bar, ristorante, negozio in genere basti che abbia una vertrina su cui affiggere un pezzo di carta , e vuoi la pubblicità in questo sito , come il banner che vedi di queste foto,
Scrivi a politicacerdese.allapiazza@facebook.com che è la MAIL DI FACEBOOK per avere informazioni su come fare , tu avrai la pubblicità su internet in questo blog, che considerando in quanto lo leggono , equivale a mettere la pubblicità in una televisione locale o radio locale , in cambio devi mettere ben visibile nel tuo negozio la pubblicità nostra ,scrivendoci saprai cosa fare e verrai informato...
All'inizio  nel banner verranno messi SINO A 10 ATTIVITA' , QUINDI AFFRETTATI

Pubblicizzazione del marchio "carciofi di cerda"


Il 5 febbraio , l'assessore e presidente del marchio di tutela dei carciofi di Cerda Vincenzo Geraci assieme a Messina Cruciano sono stati con stand e gazebo in 3 diversi mercati cittadini ortofrutticoli per pubblicizzare il marchio creato per poter riconoscere il consumatore finale il carciofo di cerda .
A detta degli espositori , come comunicano sui profili facebook , l'iniziativa ha avuto un grande successo sia mediatico che di massa, ove la gente si andava ad informare ed era contenta di poter così  essere sicura di comprare il carciofo cerdese .
Considerando che se viene imbarattolato o conservato in alre maniere, viene sempre scritta la provenienza dell'ortaggio usato, questo marchio va a tutelare il prodotto non lavorato e fresco.
Ieri mattina la stessa foto era sul giornale di sicilia dove parlavano anch'essi in maniera positiva dell'evento tenutosi a Palermo e dell'iniziativa dell'assessore vincenzo Geraci.
Anche volendo parlarne male , non potremmo , l'Assessore è l'unica nota stonata in mezzo la musica dell'amministrazione , volendo citare un proverbio , ma fatto stà che ascoltando con un buon orecchio musicale ,l'amministrazione stona e si sente un "la" unico intonato che è l'amministratore Geraci , con questo non voglio erigerlo ad eroe come hanno fatto con de falco mentre richiamava Schettino , perchè quello stava facendo il proprio lavoro , come lo sta facendo il nostro assessore, dovrebbero prenderne un altro assessore come lui per bilanciare il vicesindaco... STASERA CONSIGLIO COMUNALE

lunedì 13 febbraio 2012

L' urlo di Edward Munch

Edvard Munch (Løten, 12 dicembre 1863  Ekely, 23 gennaio 1944) è stato un pittore norvegese. È stato simbolista, incisore e un importante precursore dell'arte espressionista.


L'autore stesso sostiene di aver concepito l'opera mentre camminava al tramonto da un punto panoramico chiamato Ekeberg a Oslo, con due amici. Di colpo, fermandosi, immerso in quell'atmosfera rosso sangue, ebbe un attacco di panico.
Vogliate capire che anche se raffigura un porto, non voglio fare allusioni a schettino, e non voglio alludere nemmeno alle urla silenziose dei cittadini cerdesi, questa sera lungi da me dal parlare di politica, volevo condividere  solamente un poco di arte ...

mercoledì 8 febbraio 2012

Rimossi i fusti e anche l'immondizia


Giorni fa questa testata aveva portato a conoscenza dell'immondizia attorno a quiei fustio di differenziata al "ponte della miseria"...  Problema pienamente risolto , mi sono accorto che non c'è più immondizia in quel posto, e nemmeno i fusti, anzichè sensibilizzare la gente a non buttare l'immondizia per strada o mettere dei controlli (delle telecamere o dei vigili che arrivino sin lissù ) estirpano a monte il problema togliendo i fusti.
All'isola ecologica hanno tolto pure quelli dell'indifferenziata , e la gente dove deve andare a buttare l'immondizia adesso? Io la butterei davanti la porta del municipio , almeno vedrebbero il problema lì davanti e cercherebbero di risolvere, solamente che

non lo vedono ed è quasi un anno che è lì....
Al popolo cerdese resta solamente una cosa da dire



martedì 7 febbraio 2012

TUTTO VERO... CAMPIONI DI RICORSI









Come titolava la gazzetta di luglio 2006 quando l'italia vinse i mondiali, tutto vero campioni del mondo ... cliccate sull'immagini prese dall'albo pretorio del comune di cerda e guardatele voi stessi , non voglio commentare , magari pensate che sia di parte... il parere finanziario per la spesa è positivo... a Voi i commenti su come si spendono i nostri soldi a Cerda

venerdì 3 febbraio 2012

Breaking news. Ultime notizie: meglio scappare da cerda

Stamattina apro il giornale di sicilia , arrivo a pagina 24 e vedo un trafiletto di mag.da che parla di cerda ...
Il comune ha intentato una causa ,ricorso al TAR,  il comune siamo noi cittadini , il comune siete voi, sono io , sono gli amministratori, sono quelli dell'opposizione , sono quelli della maggioranza, siamo i cittadini di cerda.
Bene la causa è contro i consiglieri che hanno votato no alle assurde variazioni portate in bilancio nel consiglio di  novembre. Quindi hanno fatto causa ai consigliewri stessi... Quello che mi chiedo chi sia stato l'artefice di questo ricorso con i soldi dei cittadini, soldi che potevano usare per mettere il gasolio ai riscaldamenti delle scuole di cerda o potevano dare in beneficienza alle associazioni sportive o che si occupano di bambini a cerda ....
Da non dimenticare che il consiglio passato sono scappati con la coda in mezzo alle gambe.
Un atto politico , questa amministrazione lo fa diventare come un fatto personale, il nostro sindaco o vice sindaco che sia denuncia i cittadini coi soldi nostri.
Sento dire che la gullo viene pagata con soldi che escono gli amministratori e non ci sono problemi e la pagano loro, ma perche non la mandano a casa e se ne vanno ad amministrare le loro famiglie sti amministratori?
Ieri sera ho sentioto che c'era la riunione tra politici e contadini , cosiddetti "forconi" che in tutta italia si ribellano perchè il costo della vita è diventato eccessivo e devono vendere centinaia di kili di loro prodotto che coltivano per avere 50/100 euro in tasca e che fanno ? Nulla gli unici che non si ribellano a questi "politici"...